FRANCO RINALDI. inside my art
Vai ai contenuti

Italiano

Nato nel 1954, si dedica alla pittura sin dalla fine degli anni ’70 con numerose personali e collettive,tra i più significativi gli invitia a: la prima UNDER 35 Bologna su segnalazione di Riccardo Barletta,al PREMIO SUZZARA invitato da Renzo Margonari,40 ARTISTI PER GOTHE Scuderie Palazzo Ducale Mantova,PER UN IMMAGINE IMPRUDENTE Gazzoldo Degli Ippoliti MN,e alla III BIENNALE DON PRIMO MAZZOLARI sempre da Margonari,presente nel catalogo della mostra THE ARTIST AND THE BOOK IN TWENTIETH-CENTURY ITALY MOMA-NEW YORK,a varie biennali di xilografia a Bagnacavallo- RA,al SEGNO E I SUOI DINTORNI-Penne-PE,alla TRIENNALE DI XILOGRAFIA Museo d'Arte Contemporanea VILLA CROCE-GE,e alla VI RASSEGNA INTERNAZIONALE DI PICCOLO FORMATO Museo ALA PONZONE-CR.Tra le personali GIOVANI PRESENZE AAB-BS, XILOGRAFIE BIBLIOTECA SORMANI MILANO con una nota di Alda Merini e Ito Itaru, OLTRE IL VELARIO DEL SOGNO TIKKUN,curata da A.Schwarz e R.Barletta-MILANO, ARRIVERA' L'UOMO NUOVO PRIMO'S GALLERY-BS,inoltre al Museo del Risorgimento PICCOLO MIGLIO sempre di Brescia una sua personale con opere di grande formato dal titolo NEI GIARDINI DEL SOGNO,curata da M.Bernardelli Curuz,al Museo Diocesano di Brescia una personale sul tema degli angeli dal titolo OLTRE LO SGUARDO,curata da G.Fusari,e numerose altre in vari spazi publici e privati.Dal 1989 si dedica anche alla grafica, sua é la xilografia in copertina del libro di Alda Merini, LA VITA  FACILE (Bompiani 1996). Numerose sue opere accompagnano i libri delle edizioni Pulcinoelefante e L'Obliquo. La rivista "Città e Dintorni" pubblica in copertina un suo disegno. Sue opere in copertina di libri,tra cui,INNOVAZIONE TECNOLOGIA E SICUREZZA SUL LAVORO(ed. Fondazione Anna Kulicioff).PAROLE LIEVI POROLE GREVI TRA PSICOLOGIA CLINICA E MEDICINA, di Paola Manfredi (ed. Borla).In copertina di ELOGIO DELLA CULTURA di Agostino Mantovani,MarcoSerraTarantola editore.Copertina del libro IMMIGRAZIONE E CONTESTI LOCALI-annuario CIRMiB 2017 e MIGRAREPORT 2018  ed 2019 ed 2020 a cura di Maddalena Colombo, Vita e Pensiero edizioni, in copertina di Malattia,morte e cura di Antonio Cuciniello e Paolo Branca ed Vita e Pensiero 2020. Opera in copertina di Animali Incontrati edizioni Albatros di Agostino Mantovani e Carità ed Congrga Carità Apostolica 2020.In cammino nella città del silenzio di Nucci Gilardoni 2020. Opera in copertina di LA FORMAZIONE DEI RIFUGIATI E DEI MINORI NON ACCOMPAGNATI UNA REALTA' NECESSARIA,a cura di Maddalena Colombo, Fausta Scardigno.in copertna di AUTOBIOGRAFIE DI UNA GENERAZIONE SU.PER, di Mariagrazia Santagati, ed Vita e Pensiero 2019. Sue opere compaiono in "Vogue Italia", "Tono Minore", "Dentro Casa", "Stile Arte", "nostrolunedì", "L'Ago", "Io Donna" e numerosi quotidiani. Nel 2005, curata da Riccardo Barletta, esce una monografia per la Primo's Gallery Edizioni. Al 2009 risale il catalogo Nei Giardini Del Sogno (per "Stile Arte", curata da Maurizio Bernardelli Curuz).Nel 2006 pubblica con padre Galdino Tagliabue Necessità Della Pasqua e nel 2007 La Notte che Illumina (ed. La Nuova Rapida Cremona). Per le edizioni L’Obliquo ha pubblicato Il Mio Oceano Che Dorme (con poesie di Alberto Casiraghy, 1996), Fuochi Fatui (con poesie di Alberto Albertini, 1997), L'Orizzonte Verticale (con poesie di Allessandro Pelliccioli, 2012) e Oltre lo sguardo (con Giuseppe Fusari,Agostino Mantovani,Nicola Baroni,2013).Scritti con Forma e Colore (con Agostino Mantovani,Giulia Bassi 2014) nel 2016 INSIDE THE MIND catalogo della mostra con Gerardo Losi,testi di Antonia Bertelli,Nicola Baroni e Giulia Camilla Bassi. Nel 2017 Immagini Apparse con poesie di Agostino Mantovani per la mostra nella sede di Azimut-Brescia. Realizza il logo,disegni e curando la grafica della guida FAMI Diventare cittadini attivi secondo la Costituzione Italiana 2019.Curatela di varie mostre fotografiche con testi in catalogo. Membro del comitato organizzatore di Dòsti festival delle arti e delle culture religiose a Brescia e curatore per Radio Dòsti della rubrica Immagini perchè?.


Un elenco delle mostre dettagliato si può trovare nei pdf  scaricabili alla pagina cataloghi




Torna ai contenuti